Sprachen

Publications - 2nd Walking tour - February 17th , 2007

Sabato, 17 febbraio, la nostra associazione promotrice ha organizzato un`escursione speciale. Sembra che la buona riuscita della prima escursione si sia diffusa a tal punto di permetterci di dare il benvenuto a quasi 150 partecipanti, un numero inaspettatamente alto. Anche il tempo è stato bendisposto verso di noi, perfezionando questa giornata bella e ricca di esperienze per tutti i partecipanti.

Il punto d`incontro è stato il palazzo di Hummelshain, dove è iniziata, tramite una spiegazione dettagliata, la nostra "scoperta" della storia, non ancora remota, di questo luogo come ospedale aziendale della ditta "REIMAHG". In seguito, durante una visita guidata, la Signora Dölle ha narrato la storia del proprio palazzo. Il nostro viaggio d`esplorazione ci ha poi condotto alla bella vallata Leubengrund, dove da aprile 1944 ad aprile 1945 erano situati quattro lager o campi di lavori forzati.
Con queste impressioni ci siamo recati al Museo municipale di Kahla, nel quale gli escursionisti sono stati introdotti alla storia generale dell`ex fabbrica d`armi, sulla base della mostra dell`associazione promotrice che include un modello degli impianti e costruzioni.
Della nostra ristorazione si sono occupati Frank e Sabine del "Saloon" di Grosseutersdorf. Rifocillati, gli escursionisti si sono messi in cammino verso la collina Walpersberg e le rovine di un gran numero di installazioni esterne.
I partecipanti all`escursione sono stati molto colpiti dalla storia del campo di punizione "O", nella valle Dehnatal.

Puntualmente alle ore 17.00, siamo ritornati al nostro punto di partenza, prendendo l`ex strada aziendale situata sul versante meridionale della collina.
L`interesse del gruppo nel conoscere pi√Ļ dell`ex fabbrica √® stato molto elevato. Le numerose domande sono state risposte sempre in modo corretto ed esauriente.
Questa giornata √® diventata indimenticabile, e molti tra i partecipanti avranno portato a casa e ricorderanno molte cose in pi√Ļ rispetto alla storia di questa collina.

In questo contesto vorrei ringraziare di nuovo i numerosi escursionisti, giovani ed anziani, per la loro partecipazione ed il loro grande interesse. Tante grazie anche a Gunter, Wilfried, Hartmut, J√ľrgen e Reinhard per il loro contributo allo svolgimento senza problemi di questa giornata. Senza dimenticare la signora Karin D√∂lle, nonch√© la signora Doris Kuschke, direttrice del Museo municipale di Kahla, che ha avuto la gentilezza di aprire il museo appositamente per noi.